Sperimentazione Poc robotica: esempi di utilizzo dei robot sociali

Il contesto

Le nuove tecnologie stanno modificando radicalmente il tessuto socio-culturale e con esso i mercati e l’economia del nostro millennio. Si sente sempre più spesso parlare di Industry 4.0, artificial intelligence, process automation. Tutti questi concetti sono legati inevitabilmente a nuovi tipi di relazioni e modi di comunicare. Industrie, mercati e aziende stabiliscono oggigiorno nuovi rapporti tra esseri umani e macchine, nonché tra persone di diversi ecosistemi industriali.

Esempi di utilizzo dei robot sociali

In questo nuovo contesto, la robotica sociale si fa spazio con applicazioni altamente funzionali in differenti ambiti: retail, hospitality, healthcare e sanitario.

Esempi di applicazioni in ambito retail: i robot riconoscono i clienti ed interagiscono con essi comunicando in maniera puntuale e precisa promozioni e informazioni sui prodotti o sui servizi.

Esempi di applicazioni in ambito hospitality: i robot hanno funzione di accoglienza ed informazione, possono fornire indicazioni ed intrattenimento.

Esempi di applicazioni in ambito healthcare: i robot forniscono servizi di assistenza, ricreativi ed informativi (ad esempio ricordando l’assunzione dei farmaci).

Esempi di applicazioni in ambito sanitario: i robot controllano i parametri vitali dei pazienti permettendo il monitoraggio da parte del personale medico; i robot consentono la comunicazione a distanza tra pazienti e personale.

Sperimentazione PoC quando l’applicazione dei robot è specifica e complessa

A causa della complessità di alcune applicazioni, a volte è possibile effettuare una Prova di concetto (PoC dall’inglese acronimo di Proof of Concept) per verificare la funzionalità o le componenti chiave prima di iniziare un progetto di robotica sociale nuovo o complesso.

La fase di sperimentazione PoC prevede la realizzazione di una bozza progettuale volta a testare l’idea per dimostrarne la fattibilità permettendo di indagare sulle tecnologie emergenti e il contesto di utilizzo finale. Il PoC dimostra che il progetto o alcune delle caratteristiche desiderate funzionino prima di essere implementate definitivamente.

Effettuare un PoC è un ottimo primo passo verso una soluzione altamente efficace per applicazioni innovative e soluzioni avanzate nelle quali si delineano nuovi modelli di business. E’ per questo che in questi casi si rende determinante la partnership con nuovi attori: Omitech è di sicuro uno di questi.

Omitech è l’azienda che supporta le tecnologie emergenti

Omitech, realtà con oltre 20 anni di esperienza nel settore dell’ICT, cinque anni fa ha iniziato un percorso di sperimentazione e ricerca nella robotica, dimostrando la sua efficacia come strumento per molteplici business.

Oggi Omitech può considerarsi una delle aziende italiane di spicco nella robotica sociale affiancando RSA, ospedali ed aziende nello sviluppo di soluzioni robotiche all’avanguardia. Le soluzioni proposte da Omitech combinano piattaforme robotiche hardware con caratteristiche commerciali di robustezza, costo accessibile e disponibilità, a un’intelligenza artificiale sofisticata ma di facile utilizzo. Questo mix di caratteristiche vincenti permette alle soluzioni robotiche Omitech di potersi adattare ai diversi contesti funzionali e di utilizzo.

Approfondimento: come possono i robot sociali interagire efficacemente con gli utilizzatori finali?

La risposta è semplice: attraverso una piattaforma intuitiva che permette di programmare e configurare i robot, rendendoli “empatici”. Stiamo parlando di Vivaldi l’intelligenza artificiale sviluppata da Omitech che controlla e adatta il comportamento dei robot con gli umani e l’ambiente.

Vivaldi è un software che si combina con le diverse piattaforme robot selezionate per creare una soluzione adattabile ai diversi contesti e usi (ad esempio erogare servizi commerciali di informazione, accoglienza, raccolta dati dei clienti e controllo ambientale).

Vivaldi, inoltre, può gestire simultaneamente flotte di robot impartendo comandi come ad esempio chiamare un robot di servizio e permettergli di muoversi su percorsi impartiti per eseguire consegne in punti precisi.

Grazie a Vivaldi è possibile anche integrare servizi cloud di terze parti come il riconoscimento vocale o di oggetti, database dei clienti od altri programmi su esigenze puntuali.

Soluzioni di robotica su misura per ogni modello di business

Sei interessato ad implementare una sperimentazione PoC di robotica o semplicemente vuoi saperne di più? Le soluzioni di Omitech sono versatili, contattaci per ricevere maggiori informazioni sull’applicazione dei robot sociali per la tua attività.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Potrebbe anche piacerti

Contatti