Lo sviluppo della robotica e delle sue applicazioni: una tecnologia per andare lontano

La robotica è la scienza che si occupa della progettazione e realizzazione dei robot.

In questo processo sono coinvolte tante discipline e conoscenze diverse. La robotica è infatti l’intersezione di tre campi: ingegneria meccanica, informatica ed ingegneria elettrica.

Fu Isaac Asimov il primo a parlare di robotica nei sui racconti di fantascienza degli anni ’40 e per questo definito il padre delle tre leggi della robotica. Dalla fantascienza alla realtà il passo è breve in questo caso, infatti oggi i robot fanno parte a tutti gli effetti della nostra vita quotidiana.

Robotica: robot umanoidi e robot non umanoidi

In campo industriale spesso i robot aiutano l’uomo nei lavori più pesanti o precisi ma le macchine non hanno fattezze umane. C’è poi un’intera branca della robotica che sviluppa umanoidi di vario tipo: stiamo parlando dei robot sociali e di servizio che hanno funzioni educative, d’intrattenimento, d’accoglienza o di informazione.

La robotica sociale si sviluppa a partire dal modo in cui agiscono le persone e come queste comunicano l’una con l’altra. Possiamo quindi affermare che nella progettazione di robot sociali si prendono in considerazione le persone e la comunicazione.

Nel settore della robotica civile, i robot sociali sono quei dispositivi che rendono servizi utili al benessere degli esseri umani in ambienti non produttivi come ad esempio nei negozi, negli ospedali, negli uffici, negli aeroporti, nelle stazioni e in tutti quei contesti di utilizzo e richiesta di informazioni.

Omitech e la divisione robotica

Nel 2013 Omitech inizia un percorso di sperimentazione e ricerca nella robotica sociale per lo sviluppo di nuove opportunità di business, diventando in Italia l’azienda pioniera nella distribuzione di robot. I settori di attività di Omitech si sviluppano negli ambiti della robotica sociale, robotica di servizio e co-robot.

Omitech collabora con istituti di ricerca pubblici e privati per sviluppare e testare le proprie soluzioni di robotica. Omitech ha preso parte a progetti e sperimentazioni con l’Università Federico II di Napoli, l’Università degli Studi di Torino e l’Università degli Studi di Padova, il Centro clinico di Neuromedicina Nemo e il Consiglio Nazionale delle ricerche.

La vision di Omitech Robot

E’ giusto partire da un assunto: la robotica sociale non si sostituisce all’uomo, ma lo affianca, migliorando la produttività e permettendo nuovi servizi. L’uomo è sgravato dai compiti ripetitivi, perfetti per una macchina, ma frustranti per un essere umano.

Omitech considera vincente un’architettura robot basata su cloud perché permette robot più leggeri ad un costo inferiore aventi un’autonomia di funzionamento superiore. Viene inoltre ridotta l’obsolescenza delle macchine rispetto alla necessità computazionale sempre crescente associata allo sviluppo di servizi di Intelligenza artificiale.

Ad oggi non esiste il robot universale per questo Omitech seleziona nel mercato diversi robot, con forme e specifiche diverse, in relazione allo scenario di utilizzo e all’interazione richiesta.

Sanbot Elf

Dal 2016 Omitech distribuisce in Italia la linea di robot sociali Sanbot. Sanbot è un robot di servizio abilitato per il cloud, che possiede un’elevata intelligenza artificiale che lo rende perfetto per settori commerciali, istruzione, sanità ed accoglienza. Le funzionalità di Sanbot sono molteplici: controllo remoto dei movimenti, telecamere delle espressioni facciali, rilevamento umano, proiettore, riconoscimento vocale e facciale e localizzazione della voce.

Visita la pagina di approfondimento a Sanbot Elf per scoprire la lista completa delle funzioni e dei campi applicativi di Sanbot.

Contatta Omitech per maggiori informazioni o per richiedere una soluzione personalizzata.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Potrebbe anche piacerti

Contatti